dico

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVoce verbale

dico

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di dire

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

Indicativo presente di dire

Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

dico (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: dicō, dicās, dicāvī, dicātum, dicāre)

  1. dedicare, consacrare
  2. (con un pronome riflessivo) dedicarsi, consacrarsi, votarsi
  3. inaugurare, consacrare, costruire (detto di templi e luoghi sacri)

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

dico (vai alla coniugazione) terza coniugazione (paradigma: dīcō, dīcis, dīxi, dictum, dīcĕre)

  1. dire (regge un discorso diretto, una subordinata oggettiva o un complemento oggetto)
  2. dire, pronunciare (una parola, un suono)
  3. dire, declamare, recitare
  4. dire, chiamare, denominare
  5. proclamare, nominare, designare, appuntare (per una carica)
  6. dire, parlare di, raccontare, narrare
  7. dire, affermare, sostenere

Hyph.png Sillabazione[modifica]

  • (dico, dicas, dicavi, dicatum, dicare) dĭ | cō
  • (dico, dicis, dixi, dictum, dicere) dī | cō

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (dico, dicas, dicavi, dicatum, dicare)
    • (pronuncia classica) IPA: /ˈdi.koː/
    • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈdi.ko/
Ascolta la pronuncia (pronuncia classica) :
  • (dico, dicis, dixi, dictum, dicere)
    • (pronuncia classica) IPA: /ˈdiː.koː/
    • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈdi.ko/
Ascolta la pronuncia (pronuncia classica) :

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

(entrambi i verbi) dal proto-indoeuropeo *deyḱ-, "mostrare"; dalla stessa radice derivano anche l'osco 𐌃𐌄𐌝𐌊𐌖𐌌 (deíkum), "mostrare, indicare"; il sanscrito दिशति (diśáti), "mostrare"; il greco antico δείκνυμι (deíknumi), "mostrare, indicare" e δίκη (díkē), "maniera, costume, legge, regola, giustizia"; e la radice proto-germanica tīhaną, dalla quale discendono il tedesco zeihen, "accusare", e zeigen, "mostrare"; il danese te, "comportarsi"; l'islandese tjá, "dire, esprimere"; il norvegese te, "comportarsi"; lo svedese te, "sembrare"

i due verbi latini condividono la stessa origine, e si distinsero per significato e coniugazione o nel proto-italico o più tardi nel latino arcaico

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue
  • discendenti di dico, dicas, dicavi, dicatum, dicare
  • discendenti di dico, dicis, dixi, dictum, dicere

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]