accusare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

accusare (vai alla coniugazione)

  1. (diritto) denunciare all'autorità giudiziaria
    • accusare qualcuno di un reato
  2. incolpare qualcuno di qualcosa
  3. rivelare, manifestare, dichiarare
    • accusava stanchezza
    • accusare ricevuta
  4. (gioco) in alcuni giochi con le carte, dichiarare una particolare combinazione
    • accusare tre re
  5. (sport) nella scherma, dichiarare di essere stato toccato
  6. (per estensione) criticare negativamente

Sillabazione[modifica]

ac | cu | sà | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /akkuˈzare/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino accūsāre, composto da ad- + causari, "addurre come pretesto"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • accusare il colpo: avere un problema

Traduzione

diritto, denunciare all'autorità giudiziaria
rivelare, manifestare, dichiarare
gioco, in alcuni giochi con le carte, dichiarare una particolare combinazione
sport, nella scherma, dichiarare di essere stato toccato
estensione, criticare negativamente

Latino[modifica]

Voce verbale

accusare

  1. infinito presente attivo di accūsō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di accūsō
  3. variante della seconda persona singolare dell'indicativo presente passivo (accūsāris) di accūsō

Sillabazione[modifica]

ăc | cū | sā | rĕ

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ak.kuːˈsaː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ak.kuˈsa.re/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi accūsō

Uso / Precisazioni[modifica]

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc del verbo si veda dunque accūsō