Vai al contenuto

intimo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Aggettivo

intimo

   singolare   plurale 
 maschile    intimo    intimi 
 femminile    intima    intime 
  1. superlativo di interno
  2. che è nascosto e perciò non si vede

Sostantivo

intimo m solo sing

  1. parte più interna

Sostantivo

intimo

  1. sessualità
  2. (familiare) biancheria
  3. (senso figurato) interiorità, profondità dei sentimenti

Voce verbale

intimo

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di intimare

Sillabazione[modifica]

ìn | ti | mo

Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈintimo/

Etimologia / Derivazione[modifica]

  • (nascosto) dal latino intĭmus, composto da in cioè "in, dentro"
  • (diritto) deriva da intimare, dal latino tardo intimarecioè "rendere intimo, far penetrare, anche nella mente" e poi tramutatosi nel significato di "far sapere, notificare"

Sinonimi[modifica]


Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Traduzione

più interno, profondo
che arriva dall'animo
Vedi le traduzioni
prima persona singolare dell'indicativo presente di intimare

Latino[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

intimo (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: intimō, intimās, intimāvī, intimātum, intimāre)

  1. introdurre, immergere, tuffare
  2. narrare, raccontare, esporre, rendere noto, far sapere

Sillabazione[modifica]

ĭn | tĭ | mō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈin.ti.moː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈin.ti.mo/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dall'aggettivo intimus, "intimo, più interno", propriamente superlativo di inter, "interno"; il senso di "far sapere" e quindi "raccontare, esporre" è un senso figurato, con il significato di "fare entrare bene in mente" e si ritrova soprattutto nel latino tardo o medievale

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue

Termini correlati[modifica]