Vai al contenuto

importo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

importo m sing (pl.: importi)

  1. definizione mancante; se vuoi, aggiungila tu
  2. (per estensione) (economia) (commercio) ammontare di denaro

Voce verbale

importo

  1. indicativo presente, prima persona singolare di importare

Sillabazione[modifica]

im | pòr | to

Pronuncia[modifica]

IPA: /imˈpɔrto/

Etimologia / Derivazione[modifica]

derivazione di importare

Sinonimi[modifica]

Traduzione

ammontare di denaro dovuto per l'acquisto di un determinato bene

Latino[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

importo (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: importō, importās, importāvī, importātum, importāre)

  1. importare, introdurre, portare dentro o all'interno
  2. (per estensione) causare, provocare, arrecare, suscitare, essere causa di, far subire a

Sillabazione[modifica]

ĭm | pŏr | tō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /imˈpor.toː/

Etimologia / Derivazione[modifica]

composto di in, "in, dentro" e porto, "portare"

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue

NB: il senso di "avere importanza", presente nell'italiano importare e nei derivati in molte altre lingue romanze, è una derivazione successiva sviluppatasi nel volgare e assente in latino