blocco

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

blocco m sing (pl.: blocchi)

  1. grossa massa solida
  2. insieme di fogli che si possono togliere
  3. (fisica) (chimica) insieme di gruppi adiacenti di elementi chimici nella tavola periodica
  4. (senso figurato) impossibilità, quasi oltre le proprie facoltà
  5. (sport) nel basket avviene quando nella squadra in attacco il playmaker viene protetto da uno o più suoi compagni in posizione immobile impedendo ad uno o più difensori della squadra avversaria di seguirlo per impedirne il tiro a canestro, ovvero frapponendosi tra il primo ed i difensori in modo improvviso, permettendogli così la penetrazione ed i possibili punti; altrimenti, seppur più raramente, in difesa significa circondare con parecchi difensori un giocatore in attacco rendendogli praticamente inutile qualsiasi sforzo o movimento per far passare il pallone o svincolarsi
    • fare blocco

Voce verbale

blocco

  1. prima persona singolare presente del verbo bloccare

Sillabazione[modifica]

blòc | co

Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈblɔkko/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal francese blocus, anticamente blochus, che deriva dal medio olandese blochuus ossia "casa fortificata"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Alterati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • posto di blocco: sbarramento della strada
  • blocco di partenza
  • blocco mentale: diverso modo per intendere superficialità

Traduzione

assedio
Vedi le traduzioni
prima persona singolare presente del verbo bloccare