ridere

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Intransitivo[modifica]

un uomo intento a ridere

ridere (vai alla coniugazione)

  1. manifestare allegria, gioia, divertimento attraverso movimenti del viso e suoni della voce non trattenibili ed improvvisi, a cui si accompagnano contrazioni muscolari, soprattutto addominali

Hyph.png Sillabazione[modifica]

rì | de | re

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'ridere/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino ridere, infinito presente attivo di rideo

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Coloro che ancora oggi mettono in dubbio la validità della teoria dell'evoluzione biologica fanno semplicemente ridere »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • far ridere i polli: probabilmente sorta per il verso degli stessi, è un'espressione offensiva, quindi un'ulteriore provocazione per uno stile di vita altrui criticato negativamente
  • il riso abbonda sulla bocca degli stolti: ridere troppo è segno di stoltezza
  • ridere a crepapelle: quando si ride tantissimo
  • ride bene chi ride ultimo: in un conflitto, una gara o in altre forme di contrapposizione, le vittorie temporanee di una delle parti non significano necessariamente che quella parte avrà ragione o otterrà la vittoria, pertanto è bene aspettare la fine per gioire
  • piangere dal ridere: cosa rara seppur vera, si riferisce per esempio ad una situazione paradossale in cui, veramente, non è evidente il confine tra quanto è appunto caricaturale e minaccioso e quanto è piacevole e condiviso
  • ridere di gusto: l'apice della risata, nel massimo sforzo per essa
  • scoppiare a ridere: intensamente ed in modo inaspettato, in gran parte dovendosi trattenere
  • ride sotto ai baffi: con un po' di malizia
  • spatasciarsi dal ridere: beh, senza riuscire a fermarsi malgrado la situazione sia delicata
  • ridere di qualcuno: deridere, burlarsi, offendere con superficialità appunto ridendo in modo sfacciato ed incontrollato

Nuvola filesystems www.png Traduzione

esprimere gioia, allegria, divertimento tramite suoni e contrazioni muscolari incontrollate

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVoce verbale

ridere

  1. infinito presente attivo di rīdĕo
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di rīdĕo
  3. variante della seconda persona singolare dell'indicativo presente passivo (rīdēris) di rīdĕo

Hyph.png Sillabazione[modifica]

rī | dē | rĕ

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /riːˈdeː.re/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /riˈde.re/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

vedi rīdĕo

Info zoom icon.svg Uso / Precisazioni[modifica]

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc del verbo si veda dunque rīdĕo

  • italiano
    • Vocabolario, Treccani edizione online
    • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
    • Dizionario di italiano (ed. sapere.it), De Agostini edizione on line
    • Sinonimi e contrari, RCS Libri edizione on line
  • latino