Vai al contenuto

vacillo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Voce verbale

vacillo

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di vacillare

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi vacillare

Traduzione

Vedi le traduzioni

Latino[modifica]

Verbo

Intransitivo[modifica]

vacillo (vai alla coniugazione) prima coniugazione, privo della forma passiva (paradigma: vacillō, vacillās, vacillāvī, vacillātum, vacillāre)

  1. vacillare, ondeggiare, traballare, barcollare
  2. (senso figurato), (di cosa) vacillare, stentare a compiersi, essere in dubbio o in forse
  3. (senso figurato), (di persona) vacillare (in una decisione), titubare, essere indeciso o incerto
  4. (senso figurato) vacillare, crollare, andare in rovina, fare fallimento

Sillabazione[modifica]

vă | cĭl | lō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /waˈkil.loː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /vaˈt͡ʃil.lo/

Etimologia / Derivazione[modifica]

molto dubbia. ricondotta da alcuni alla radice indoeuropea *bak-, "bastone", da cui anche i sostantivi baculum e bacillum (nel senso di "appoggiarsi a un bastone" quando si è malfermi); un'altra teoria riconduce invece il verbo alla radice indoeuropea *wenk-, *wek-, "curvare, essere curvo", da cui anche l'antico anglosassone wancol, "malfermo, traballante" e wincian, "muovere gli occhi" (da cui il moderno inglese to wink, "fare l'occhiolino"), ed il sanscrito वञ्चति (vañcati), "muoversi di qua e di , ondeggiare" (Ottorino Pianigiani, Vocabolario etimologico della lingua italiana)

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue