aestimo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

aestimo (vai alla coniugazione) prima coniugazione (paradigma: aestimō, aestimās, aestimāvī, aestimātum, aestimāre)

  1. stimare, valutare, assegnare un valore numerico o economico a
  2. (per estensione) stimare, tenere da conto, valutare l'importanza o il valore morale di
  3. (per estensione) giudicare, considerare, valutare, ritenere, reputare

Hyph.png Sillabazione[modifica]

aes | tĭ | mō

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈae̯s.ti.moː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈɛs.ti.mo/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

da un più antico aestumo, a sua volta di origine piuttosto dubbia, per la quale sono state proposte varie ipotesi:

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]