deleo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

deleo (vai alla coniugazione) seconda coniugazione (paradigma: dēlĕo, dēles, dēlēvi, dēlētum, dēlēre)

  1. cancellare, eliminare, fare sparire
  2. (per estensione) distruggere, annientare, radere al suolo
  3. (senso figurato) togliere, fare cessare, fare finire

Hyph.png Sillabazione[modifica]

dē | lĕ | ō

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈdeː.le.oː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈde.le.o/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal verbo dēlinō, "cancellare", a sua volta composto del prefisso intensivo de- e di linō , "macchiare, coprire di fango" e quindi anche "cancellare"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]