pregare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

pregare  (vai alla coniugazione)

  1. atto per cui le persone si rivolgono alla propria divinità
    • pregare il Signore
  2. (per estensione) confidare in Dio
  3. confessare a Dio ciò che è nel profondo del cuore, ovvero tramite richieste spontanee o personali quindi non soltanto secondo la preghiera canonica
    • si può pregare Dio per il papà e la mamma anche nel caso in cui siano venuti a mancare

Intransitivo[modifica]

  1. richiedere qualcosa con un atteggiamento di supplica
    • Ti prego di ascoltarmi

Hyph.png Sillabazione[modifica]

pre | gà | re

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /pre'gare/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino prĕcari, che proviene da prex ossia "preghiera"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • sei pregato di [non]...: frase secca che esprime appunto [quasi] un ordine oppure decisa contrarietà

Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni