pietà

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

pietà (Wikipedia approfondimento) f inv

  1. (filosofia), (psicologia) sentimento di compassione o di solidarietà per una persona sofferente o infelice
    • Provo pietà per quei poveri bambini orfani
  2. (per estensione) benevolenza amorevole
    • una meditata pietà si vive spesso assieme ad una schietta sincerità
  3. devozione verso qualcuno
    • pietà filiale, l'affetto verso i propri genitori
  4. (arte) generalmente in maiuscolo, un'opera raffigurante la Madonna che tiene in grembo il Cristo deposto dalla croce
    • Michelangelo compose diverse Pietà: la più famosa è la Pietà Rondanini
  5. (religione) culto o devozione religiosa, specialmente cattolica
    • pratiche di pietà, esercizi e devozioni per mostrare il proprio attaccamento alla religione
  6. (araldica) raffigurazione che indica le tracce sanguinose sul petto del pellicano; secondo altri araldisti il termine designa i piccoli del pellicano e non le tracce di sangue

Sillabazione[modifica]

pie | tà

Pronuncia[modifica]

IPA: /pjeˈta/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino piĕtas, derivazione di pius ossia "pio, pietoso"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Coltiva la pietà, non chiuder fuori l'angelo »
Collabora a Wikiquote
«Bella è sempre la pietà verso gl'infelici; sino verso i rei. La legge può aver diritto di condannarli; l'uomo non ha mai diritto d'esultare del lor dolore, né di dipingerli con colori più neri del vero.„ »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • fare pietà: provocare compassione oppure, in modo sarcastico, essere totalmente senza la fiducia altrui per errori fatti o supposti

Traduzione

opera artistica

Altri progetti[modifica]