benevolenza

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

benevolenza f sing (pl.: benevolenze)

  1. (psicologia) buona e favorevole disposizione d'animo verso qualcuno
  2. indulgenza di un superiore
  3. (per estensione) desiderare per il bene di una o più persone

Hyph.png Sillabazione[modifica]

be | ne | vo | lèn | za

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia[modifica]

IPA: /benevo'lɛntsa/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino benevolentia che deriva da benevŏlens cioè "benevolente"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«La benevolenza che si estende oltre il limite della razza umana, la bontà, cioè, verso gli animali, è una delle più recenti qualità morali acquisite dal genere umano; e più questo sentimento è sviluppato nell'uomo, più grande è la distanza che lo separa dal suo primitivo stato di barbarie. L'individuo nel quale questo sentimento manchi può essere considerato come un tipo di transizione fra l'uomo selvaggio e l'uomo civile. È l'anello che manca nella catena dell'evoluzione del cervello umano, dallo stato bruto allo stato colto.„ »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Gnome-go-down.svgGnome-go-up.svg Varianti[modifica]

Gnome-globe.svg Traduzione