durare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Intransitivo[modifica]

durare (vai alla coniugazione)

  1. permanere nel tempo (o per un determinato intervallo di tempo, specificato da un eventuale complemento), continuando ad esistere, senza svanire o morire
  2. (per estensione) continuare ad esercitare una determinata attività o funzione, senza interrompersi o cessare
  3. (gergale) resistere nel compiere un lavoro faticoso, senza interromperlo

Transitivo[modifica]

durare (vai alla coniugazione)

  1. (latinismo), (prevalentemente letterario) sopportare con pazienza una pena, oppure un compito faticoso e ingrato

Sillabazione[modifica]

du | rà | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /duˈrare/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino dūrare, infinito presente attivo di duro, letteralmente "rendere o diventare duro" ma già nel latino classico anche con il significato di "durare, permanere nel tempo"; a sua volta derivato dall'aggettivo durus, "duro"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Traduzione

permanere nel tempo senza svanire

Latino[modifica]

Voce verbale

durare

  1. infinito presente attivo di durō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di durō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /duː.raː.re/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi durō

Uso / Precisazioni[modifica]

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque durō