Vai al contenuto

conoscere

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

conoscere (vai alla coniugazione)

  1. (filosofia) (psicologia) (biologia) avere esperienza o totale cognizione di qualcosa
  2. avere familiarità con qualcuno o semplicemente saperne l'identità
  3. (in frasi negative) rifiutare o rimanere estraneo a qualcosa
    • Non conoscere riposo, lavorava da mattina a sera, tutti i giorni
  4. (letterario) (religione) avere un rapporto carnale

Sillabazione[modifica]

co | nó | sce | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /koˈnoʃʃere/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino cognoscere, infinito presente attivo di cognosco, "conoscere, capire, venire a sapere", a sua volta composto di con-, derivato di cum, "con", e gnosco, variante di nosco, "sapere, conoscere", da una radice indoeuropea correlata al greco antico γιγνώσκω (gignṓskō)

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Devo pur sopportare due o tre bruchi se voglio conoscere le farfalle »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

  • essere incompetente

Parole derivate[modifica]


Proverbi e modi di dire[modifica]

  • conosco i miei polli: sapere con chi si ha a che fare

Traduzione

Vedi le traduzioni
  • inglese: to know, to be familiar with, to be acquainted with
sapere
distinguere
concedersi