tenus

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgPreposizione

tenus sempre seguita da ablativo o genitivo

  1. (complemento di luogo, anche figurato) fino a
  2. (complemento di tempo) fino a, fino a quando, fino al tempo di
  3. (complemento di limitazione) solo, solamente, unicamente
  4. (complemento di mezzo) per, tramite, attraverso, con
Terza declinazione, neutro
  singolare plurale
nominativo tenus tenoră
genitivo tenorĭs tenorŭm
dativo tenorī tenorĭbŭs
accusativo tenus tenoră
vocativo tenus tenoră
ablativo tenorĕ tenorĭbŭs

Open book 01.svgSostantivo

tenus n sing, terza declinazione (genitivo: tenoris)

  1. laccio, lacciuolo, trappola utilizzata per la caccia a piccoli animali

Hyph.png Sillabazione[modifica]

tĕ | nŭs

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈte.nus/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈte.nus/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

sia come preposizione che come sostantivo, probabilmente discendente della stessa radice del proto-indoeuropeo *ten-, "tendere, distendere", da cui derivano anche i verbi teneo e tendo

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue
discendenti della preposizione