Vai al contenuto

ab

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Arabo[modifica]

Trascrizione (ISO 233)

ab

  1. أب

Danese[modifica]

Preposizione

ab

  1. da, fuori da

Voce verbale

ab

  1. Seconda persona singolare dell'imperativo di abe

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Lingua unificata[modifica]

Acronimo / Abbreviazione[modifica]

ab

  1. abbreviazione della lingua abcasa secondo lo standard ISO 639-1

Irlandese[modifica]

Sostantivo

ab

  1. abate, superiore di una abbazia

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

Pronuncia mancante. Se vuoi, aggiungila tu.

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino abbas, derivato dell'aramaico biblico אבא (’abbā), padre.

Latino[modifica]

Preposizione

ab

  1. seguito da ablativo da (moto da luogo)
    • Ab Asia venit: Viene dall'Asia.
  2. seguito da ablativo da (allontanamento)
    • Fugere non decet a proelio!: Non è degno fuggire dalla battaglia
  3. seguito da ablativo da (moto da tempo)
    • Ab urbe condita: Dalla fondazione della città ((letteralmente) dalla città fondata)
  4. seguito da ablativo da (complemento d'agente)
    • Liber ab alumno aperitur: Il libro è aperto dall'alunno

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dall'indoeuropeo *h₂epo. Lo si confronti con il greco antico ἀπó, l'inglese of e off, l'olandese e basso tedesco af e lo svedese av, tutti con almeno un significato in comune e cioè via, lontano da.

Varianti[modifica]

Livoniano[modifica]

Sostantivo

ab

  1. aiuto
    • abbõ andõ : dare aiuto
  2. (anatomia) spalla
    • pǟ um abūd vaisõ sizzõl viedtõd : con la testa reclinata sulle spalle

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Si confronti l'estone abi, dal protofinnico *api, aiuto.

Occitano[modifica]

Preposizione

ab

  1. con

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Riduzione del latino apud

Varianti[modifica]

Antico provenzale[modifica]

Preposizione

ab

  1. con

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Riduzione del latino apud

Romaní[modifica]

Sostantivo

ab m. sing (pl.: ab)

  1. fiume

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Russo[modifica]

Trascrizione (ISO 9:1995)

ab

  1. аб

Turco[modifica]

Sostantivo

ab

  1. (letterario) acqua

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ab/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal persiano آب, acqua

Tedesco[modifica]

Preposizione

ab seguito da dativo

  1. da
    • ab nächstem/nächsten Monat arbeite ich in Frankfurt: dal prossimo mese lavorerò a Francoforte
    • ab morgen rauche ich nicht mehr: da domani non fumo più
  2. a partire da
  3. da ... in su
  4. (CH) nell' ora è indicato per indicare i minuti nella prima metà dell'orologio
  5. dalla

Avverbio

ab (temporale)

  1. da
    • von jetzt ab: d'ora in poi
    • von nächster Woche ab: a partire dalla prossima settimana
    • von hier ab: da qui
    • an der Ecke rechts ab: all'angolo svoltare a destra

Interiezione

ab

  1. invito ad allontanarsi immediatamente
    • Ab! Vai via!

Sillabazione[modifica]

ab

Pronuncia[modifica]

IPA: /ap/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Dal protogermanico *aba, diventato già in mediotedesco ab. Si confronti l'altosassone, medio basso tedesco e olandese af. Questo lemma è imparentato all'inglese of e off e al greco ἀπó (apó) e latino a/ab con lo stesso valore di via, distante da.

Sinonimi[modifica]

Traduzione

  • latino
    • Latin Dictionary, Lewis and Short, 1879.