Vai al contenuto

bacio

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Aggettivo

bacio m sing

   singolare   plurale 
 maschile    bacio    bacìi 
 femminile    bacìa    bacìe 
  1. (obsoleto) volto a tramontana, rivolto a nord

Sostantivo

un bacio appassionato tra una coppia
il dipinto denominato il bacio di Francesco Hayez

bacio (Wikipedia approfondimento) m sing (pl.: baci)

  1. (antropologia) (sessualità) accostamento delle labbra su qualcuno o qualcosa per esprimere amore, affetto, rispetto
  2. (obsoleto) posto ove non si vede mai il sole

Sillabazione[modifica]

bà | cio
ba | cì | o (aggettivo)

Pronuncia[modifica]

IPA: /baˈt͡ʃo/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino basium dal latino opacivus (per aggettivo)

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Un bacio legale non potrà mai valere un bacio rubato. »
Collabora a Wikiquote
«Un bacio può essere una virgola, un punto interrogativo o un punto esclamativo. È una fondamentale regola di lettura che ogni donna dovrebbe conoscere »
Collabora a Wikiquote
«Ma poi che cosa è un bacio? Un giuramento fatto un poco più da presso, un più preciso patto, una connessione che sigillar si vuole, un apostrofo roseo messo tra le parole t'amo; un segreto detto sulla bocca, un istante d'infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante, una comunione che ha gusto di fiore, un mezzo di potersi respirare un po' il cuore, e assaporarsi l'anima a fior di labbra! »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Varianti[modifica]

Alterati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • al bacio: senza difetti
  • Bacio di bocca spesso cuor non tocca: alla passione non sempre corrispondono i sentimenti

Traduzione

Altri progetti[modifica]