Vai al contenuto

percezione

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

percezione (Wikipedia approfondimento) f sing (pl.: percezioni)

  1. (psicologia) (fisiologia) attribuzione soggettiva ed arbitraria di caratteristiche di realtà al mondo fenomenico, attraverso l’elaborazione e l’organizzazione mentale dei dati sensoriali disponibili
  2. conoscenza empirica intuitiva
    • percezione di un pericolo: prima che qualcosa di grave possa accadere
    • percezione del dolore: avvertire un fastidio che causa sofferenza e/o dolore
  3. (per estensione) (senso figurato) capacità di accogliere tramite l'intelletto
    • qualche volta una percezione molto profonda può lasciare sotto-shock
  4. (per estensione) (senso figurato) quando correlata ad una sensazione, non sempre emotiva, infatti anche esistenziale, può significare una completa immersione nella conoscenza di parti o punti importanti, decisivi e/o fondamentali del proprio essere
  5. (diritto) (economia) ricezione di un compenso

Sillabazione[modifica]

per | ce | zió | ne

Pronuncia[modifica]

IPA: /pert͡ʃeˈtsjone/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino perceptio, derivazione di percipĕre ossia "percepire"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Termini correlati[modifica]

Traduzione

Altri progetti[modifica]