ego

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

ego inv

  1. (psicologia) (medicina) (psichiatria) (psicanalisi) consapevolezza di
  2. (per estensione), (colloquale) esagerata importanza data a stessi

Hyph.png Sillabazione[modifica]

è | go

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈɛgo/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

sostantivazione del pronome latino ego ossia "io"; costituisce la traduzione latina del termine tedesco Ich, "io", utilizzato da Freud per definire tale istanza psichica

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

  • (psicanalisi) io
  • (esagerata importanza data a sé stessi) egocentrismo

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

in psicanalisi, la consapevolezza di sé e dei propri rapporti con gli altri

Flag of the United Kingdom.svg Inglese[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

ego n (pl.: egos)

  1. (psicologia) ego, io;

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

/ˈiːgəʊ/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

Sostantivazione del pronome latino "ego" ossia "io".

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Pronome personale
singolare
nominativo egō
genitivo meī
dativo mihī,
accusativo
ablativo

Open book 01.svgPronome

ego

  1. pronome personale di prima persona singolare: io

Hyph.png Sillabazione[modifica]

ĕ | gŏ oppure ĕ | gō

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈe.ɡoː/, IPA: /ˈe.ɡo/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈe.ɡo/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

il nominativo deriva dal proto-indoeuropeo *éǵh₂-, "io": confronta col greco antico εγώ (egṑ). Le forme flesse invece dal proto-indoeuropeo *h₁mós-, "me", già in indoeuropeo utilizzato come accusativo di *éǵh₂-; confronta con il possessivo meus, con il greco antico με (me) e μου (mou), rispettivamente accusativo e genitivo di εγώ, e con ἐμός (emós), "mio"

Info zoom icon.svg Uso / Precisazioni[modifica]

in latino, come in italiano, il pronome spesso si omette quando è soggetto della frase; quando viene esplicitato è solitamente per darvi un'enfasi particolare: ad es. dixi, "dissi"; ego dixi, "dissi io"

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue
(si vedano anche i discendenti delle forme flesse mihi e me)

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Flag of Sardinia.svg Sardo logudorese[modifica]

Open book 01.svgPronome

ego sing

  1. (nuorese) io

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino ego