centro

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

centro (Wikipedia approfondimento) m (pl.: centri)

  1. (matematica) (geometria) (fisica) punto particolare di una figura ben distinto dai suoi estremi
    • Devi colpire il centro del bersaglio
  2. (architettura) quartiere interno di una città
    • nel 1883 la centrale di Santa Radegonda accese il centro di Milano con l'illuminazione elettrica
  3. (per estensione) (europa) quartiere principale della città
    • Abito in centro
  4. (politica) i partiti politici che siedono al centro
  5. (politica) (per estensione) tendenza politica moderata
    • È di centro
  6. (geografia) (architettura) città caratterizzata da un'attività
    • Milano è un grande centro industriale, commerciale e finanziario
  7. (araldica) abisso
  8. la parte più importante di qualcosa o su cui converge l'interesse
  9. (sport) nel gioco della pallacanestro, giocatore molto alto a cui vengono affidate sia la realizzazione dei canestri che la marcatura degli avversari

Voce verbale

centro

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di centrare

Sillabazione[modifica]

cèn | tro

Pronuncia[modifica]

  • IPA: /ˈt͡ʃɛntro/

Etimologia / Derivazione[modifica]

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

Traduzione

quartiere interno di una città
quartiere principale di una città
politici che siedono al centro
tendenza politica moderata
città caratterizzata da una attività
(araldica) abisso
prima persona singolare dell'indicativo presente di centrare

bandiera multilinguistica spagnola Spagnolo[modifica]

Sostantivo

centro

  1. centro
  2. (araldica) abisso

Altri progetti[modifica]