Vai al contenuto

abisso

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

abisso (Wikipedia approfondimento) m sing (pl.: abissi)

un abisso in un ghiacciaio
  1. (geografia) sito profondissimo, baratro, precipizio, voragine
  2. (per estensione) differenza enorme, soprattutto in ambito morale
    • tra noi c’è un abisso
  3. (senso figurato) rovina, perdizione, essere in una situazione molto precaria e rischiosa
    • camminare sull’orlo dell’abisso
  4. (geologia) profonda cavità scavata dall'acqua nelle rocce calcaree; le zone più profonde delle fosse oceaniche
    • abisso marino
  5. (araldica) il centro dello scudo araldico
    • pezza apposta in abisso: quella posta al centro dello scudo, circondata da altre pezze diverse, e che non tocca né le altre pezze né i lembi dello scudo stesso

Sillabazione[modifica]

a | bìs | so

Pronuncia[modifica]

IPA: /aˈbisso/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino abyssu, dal greco antico ἄβυσσος, composto da ἀ- privativa ovvero "senza" e da βυσσός ossia "fondo"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque. »
Collabora a Wikiquote
«La sabbia del mare, le gocce della pioggia e i giorni del mondo chi potrà contarli? L'altezza del cielo, l'estensione della terra, la profondità dell'abisso chi potrà esplorarle? »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Traduzione

(senso figurato) differenza enorme
(senso figurato) rovina, perdizione
(geologia) profonda cavità scavata dall'acqua

Altri progetti[modifica]