disancorare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

disancorare (vai alla coniugazione)

  1. (marina) liberare (una nave) dal fermo imposto dall'ancora, permettendone il libero movimento
  2. (senso figurato) liberare (qualcuno) da freni, vincoli ed impedimenti in genere, fisici o psicologici, che impediscono la piena libertà di movimento, di scelta, di azione etc.
  3. (economia) riferito a monete o valute, rendere il loro valore indipendente dal tasso di cambio con un bene, e in particolare con l'oro, oppure con una valuta estera

Hyph.png Sillabazione[modifica]

di | san | co | rà | re

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia[modifica]

IPA: /dizankoˈrare/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione[modifica]

composto del prefisso dis-, con valore negativo, e di àncora; cfr. ancorare

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

  • (liberare una nave dal fermo imposto dall'ancora) disormeggiare
  • (liberare qualcuno da impedimenti fisici o psicologici) liberare, emancipare
  • (rendere una moneta indipendete dal tasso di cambio con un bene o valuta estera) sganciare

Nuvola apps tree.svg Parole derivate[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.svg Termini correlati[modifica]

Gnome-globe.svg Traduzione

liberare una nave dal fermo imposto dall'ancora
liberare qualcuno da impedimenti fisici o psicologici
rendere una moneta indipendete dal tasso di cambio con un bene o valuta estera