dignità

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

dignità  (Wikipedia approfondimento) f inv

  1. (filosofia)(antropologia) nobiltà d'animo che l'uomo ha nel modo di comportarsi
  2. rilievo che viene a una cosa dal valore che l'uomo le da, e che la rende rispettabile
  3. carica gerarchica
  4. (per estensione) "stato" di coscienza e consapevolezza valoriali
  5. (per estensione) (raro) di chi è degno, mondo, capace
  6. valore intrinseco per cui l'essere umano si contraddistingue

Hyph.png Sillabazione[modifica]

dì | gni | tà

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /diɲɲi'ta/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino dignitas, derivato da dignus cioè "eccellenza, nobiltà, valore"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella coscienza di meritarli. »
Collabora a Wikiquote
«La dignità dell'uomo povero e oscuro ma laborioso ed onesto, è maggiore di tutte le altre, e va innanzi a tutte le vanità della terra »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • ...anch'io ho la mia dignità!: espressione di chi viene quasi messo alla prova, talvolta sino al limite di sopportazione

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Altri progetti[modifica]