nobiltà

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

nobiltà  (Wikipedia approfondimento) f inv

  1. (storia)(sociologia)(politica)(diritto) condizione sociale di persone ritenute superiori alle altre, che soprattutto in passato e in determinati paesi, godevano di privilegi e distinzioni particolari, e spesso monopolizzavano la proprietà terriera e l’accesso alle principali cariche civili e militari dello stato
  2. superiorità riconducibile a prestigio, elevatezza, eccellenza

Hyph.png Sillabazione[modifica]

no | bil | tà

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /nobil'ta/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino nobilĭtas, derivato da nobĭlis, "nobile"

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«È un gran vantaggio la nobiltà, perché a partire dai diciotto anni mette un uomo sul candeliere, lo rende conosciuto, rispettato: cose che un altro potrebbe ottenere con i suoi meriti solo a cinquant'anni. Sono trent'anni guadagnati senza fatica »
Collabora a Wikiquote
«La dolce misericordia è il vero segno della nobiltà »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Contrari[modifica]

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • Quarti di nobiltà: nobiltà di ciascuno dei quattro nonni paterni e materni
  • nobiltà d'animo: di persona buona, altruista, sincera

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Altri progetti[modifica]