Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Flag of the People's Republic of China.svg Cinese[modifica]

Ordine dei tratti

Chinese conversion icon.svg Hanzi[modifica]

(vai ai composti)

Hanzi tradizionale e semplificato; 12 tratti, radicale 118 (, nella variante )+6

Pronuncia (pinyin): děng

Significato (come carattere):

  1. grado, attesa, uguale, ecc.

Open book 01.svgAggettivo

  1. uguale a

Open book 01.svgAvverbio

  1. eccetera, e così via
  2. dopo
  3. non appena
  4. una volta

Open book 01.svgEspressione

  1. et al.

Open book 01.svgPronome

  1. medesimo di

Open book 01.svgSostantivo

  1. classe, grado
  2. attesa

Open book 01.svgVerbo

  1. aspettare, attendere

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

composto fono-semantico realizzato dalla componente semantica ("bambù", anticamente utilizzato come tavoletta per scrivere) e dalla componente semantica (in cinese antico *ljɯs)

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Flag of Japan.svg Giapponese[modifica]

Chinese conversion icon.svg Kanji[modifica]

(kanji di grado 3)
On:
Kun: hitoshii, nado, ra

(vai ai composti)

Kanji base (Kyōiku kanji) di grado 3; 12 tratti, radicale 118 (, nella variante )+6

Significato (come carattere):

  1. classe, ordine, grado
  2. eccetera
Ordine dei tratti

Open book 01.svgAvverbio

(hiragana など, katakana ナド, romaji nado)
  1. eccetera, e così via, e simili

Open book 01.svgAvverbio

(hiragana , katakana , romaji ra)
  1. circa

Open book 01.svgEspressione

(hiragana など, katakana ナド, romaji nado)
  1. o qualcosa

Open book 01.svgEspressione

(hiragana , katakana , romaji ra)
  1. e altri, et al., e seguaci

Open book 01.svgSostantivo

(hiragana とう, katakana トウ, romaji )
  1. classe, ordine, grado

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

  • (nado) IPA: /na̠do̞/, Hepburn: nado
  • (ra) IPA: /ɾa̠/, Hepburn: ra
  • (tō) IPA: /to̞ː/, Hepburn:

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

come kanji, derivato dal corrispondente carattere cinese