sfumatura

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

sfumatura (Wikipedia approfondimento) f (pl.: sfumature)

  1. (pittura) passaggio graduale da un tono di colore a un altro; tonalità di un medesimo colore; gradazione
  2. (disegno) attenuazione della nettezza dei tratti e del contorno, e la parte che presenta questoeffetto; chiaroscuro
  3. (musica) in un'esecuzione, graduale passaggio dalla nota iniziale alla successiva
  4. presenza di elementi accessori o secondari o di una particolare intonazione all'interno di un'espressione linguistica; venatura, accenno
  5. taglio di capelli che prevede il progressivo accorciamento dei medesimi dalla nuca verso il collo; la parte della nuca in cui i capelli sono stati accorciati

Sillabazione[modifica]

sfu | ma | tù | ra

Pronuncia[modifica]

IPA: /sfumaˈtura/

Etimologia / Derivazione[modifica]

deriva di sfumare, a sua volta derivazione di s- e fumo

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

  • (pittura) tinta forte, colore intenso, colore vivo

Traduzione

(musica) in un'esecuzione, graduale passaggio dalla nota iniziale alla successiva
taglio di capelli che prevede il progressivo accorciamento dei medesimi dalla nuca verso il collo; la parte della nuca in cui i capelli sono stati accorciati