Vai al contenuto

purgare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

purgare (vai alla coniugazione)

  1. somministrare una purga
  2. (senso figurato) fare penitenza

Sillabazione[modifica]

pur | gà | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /purˈɡare/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino pūrgare, infinito presente attivo di purgo, "pulire, purificare, liberare dalle impurità", che deriva da purus cioè "puro"

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • purgare il lessico

Traduzione

liberare da sporcizia e impurità
liberare da impurità e imperfezioni morali
somministrare una purga o purgante
liberare dagli errori
eliminare gli oppositori politici

Latino[modifica]

Voce verbale

purgare

  1. infinito presente attivo di purgō
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente passivo di purgō

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /puːr.ɡaː.re/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi purgō

Uso / Precisazioni[modifica]

per antica convenzione, i verbi latini sono definiti in base alla prima persona singolare dell'indicativo presente; per la definizione, etimologia etc. del verbo si veda dunque purgō