Vai al contenuto

laetus

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Latino[modifica]

aggettivo della I classe
singolare
maschile femminile neutro
nominativo laetus laetă laetum
genitivo laetī laetae laetī
dativo laetō laetae laetō
accusativo laetŭm laetăm laetum
vocativo laetĕ laetă laetum
ablativo laetō laetā laetō
plurale
maschile femminile neutro
nominativo laetī laetae laetă
genitivo laetōrum laetārum laetōrum
dativo laetīs laetīs laetīs
accusativo laetōs laetās laetă
vocativo laetī laetae laetă
ablativo laetīs laetīs laetīs

Aggettivo

laetus m sing (comparativo laetior, superlativo laetissimus)

  1. (di persona) lieto, felice, gioioso
  2. (del terreno) fertile, fruttifero
  3. (della vegetazione, dei raccolti etc.) abbondante, lussureggiante, rigoglioso
  4. (di evento, notizia, presagio) lieto, propizio, fausto
  5. (con l'ablativo, il genitivo o una subordinata finale) soddisfatto (di), compiaciuto (di), appagato (da)

Sillabazione[modifica]

lăĕ | tŭs

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈlae̯.tus/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈlɛ.tus/

Ascolta la pronuncia (pronuncia classica) :

Etimologia / Derivazione[modifica]

probabilmente dal proto-indoeuropeo *preh₂-, "essere bendisposto", da cui anche il greco antico πρᾶος, "gentile, dolce, mite"

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

discendenti in altre lingue