liqueo

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Intransitivo[modifica]

liqueo (vai alla coniugazione) seconda coniugazione, privo della forma passiva (paradigma: liquĕo, liques, liqui/licui, n.e., liquēre; difettivo, manca del tema del supino)

  1. (raro) essere liquido, essere fluido
  2. (per estensione), (raro) essere chiaro, essere trasparente
  3. (per estensione), (senso figurato) essere chiaro, evidente, palese, manifesto

Hyph.png Sillabazione[modifica]

lĭ | quĕ | ō

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /ˈli.kʷe.oː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /ˈli.kwe.o/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione[modifica]

dal proto-italico *wlikʷēō, discendente dal proto-italico *wlikʷ-éh₁-ye-ti, da *wleykʷ-, "fluire, scorrere"; si confronti ad es. l'irlandese fliuch, "bagnato"

Info zoom icon.svg Uso / Precisazioni[modifica]

  • l'utilizzo nel senso letterale di "essere liquido" è raro, anche se permane nel participio presente liquens, comunemente impiegato come aggettivo, e nei vari derivati del verbo, fra cui l'aggettivo liquidus. Nell'accezione figurata di "essere evidente, manifesto, chiaro" il verbo è invece di uso comune nelle fonti
  • il tema del perfetto può essere indifferentemente liqu- o licu-

Nuvola apps tree.svg Parole derivate[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.svg Termini correlati[modifica]