cavaliere

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

un cavaliere
l'investitura di un cavaliere

Sostantivo

cavaliere (Wikipedia approfondimento) m sing (pl.: cavalieri)

  1. chi è in grado di andare a cavallo
  2. (storia) (militare) soldato a cavallo
  3. chi possiede virtù di fede, lealtà, forza e sprezzo del pericolo
  4. il titolo nobiliare di minor grado, soprattutto in Italia fino all'avvento della repubblica
  5. (araldica) figura araldica convenzionale che rappresenta un guerriero a cavallo armato di tutte pezze
  6. (politica) (diritto) onorificenza che si conferisce a chi ha acquisito importanti meriti intellettuali e professionali nei confronti di uno stato

Sillabazione[modifica]

ca | va | liè | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /kavaˈljɛre/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal provenzale cavalier, che deriva dal francese antico chevalier, che risalgono al latino tardo caballarius, derivazione di caballus ossia "cavallo"

Sinonimi[modifica]


Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Alterati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • un cavaliere tra due dame fa la parte del salame: un uomo deve essere in grado di scegliere una donna

Traduzione

Vedi le traduzioni

Altri progetti[modifica]