Vai al contenuto

acino

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

acino m sing (pl.: acini)

  1. chicco d'uva
  2. (per estensione) frutto di piante che assomigliano a quello dell'uva
  3. ognuno dei minuscoli semi racchiusi nel chicco dell'uva
  4. (per estensione) seme di frutti simili a quello dell'uva
  5. (per estensione) (letterario) grano, granello, in particolare riferito ad una collana o ad un rosario
  6. (biologia) (anatomia) (fisiologia) cavità comunicante con un dotto escretore, di forma tonda e di dimensioni microscopiche
  7. (obsoleto) (metrologia) misura di peso usata anticamente a Napoli da farmacisti ed orefici corrispondente a 0,446 milligrammi
  8. (botanica) erba simile al timo appartenente alla famiglia delle Labiate, la sua classificazione scientifica è Satureja acinos (Wikispecies tassonomia)

Sillabazione[modifica]

à | ci | no

Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈat͡ʃino/ Ascolta la pronuncia :

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino acĭnus

Sinonimi[modifica]

Traduzione

(per estensione) frutto di piante che assomigliano a quello dell'uva
ognuno dei minuscoli semi racchiusi nel chicco dell'uva
(per estensione) seme di frutti simili a quello dell'uva
(per estensione) (letterario) grano, granello, in particolare riferito ad una collana o ad un rosario
(biologia) (anatomia) (fisiologia) cavità comunicante con un dotto escretore, di forma tonda e di dimensioni microscopiche
(obsoleto) (metrologia) misura di peso usata anticamente a Napoli da farmacisti ed orefici corrispondente a 0,446 milligrammi

bandiera multilinguistica spagnola Spagnolo[modifica]

Sostantivo

acino (pl.: acinos)

  1. acino