sponsor

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

sponsor (Wikipedia approfondimento) m inv

  1. (forestierismo) (economia) (commercio) chi paga un'attività artistica, culturale o ricreativa in cambio di notorietà

Hyph.png Sillabazione[modifica]

spòn| sor

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈspɔnsor/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino sponsor ovvero "garante, mallevadore"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni

Flag of the United Kingdom.svg Inglese[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

sponsor

  1. garante, mallevadore
  2. mecenate, patrocinatore
  3. patrono, benefattore
  4. sponsor, finanziatore (a scopo pubblicitario)
  5. (religione) padrino, madrina
  6. (politica) promotore, chi presenta un disegno di legge
  7. (commercio)sponsor, finanziatore

Open book 01.svgVerbo

sponsor

  1. garantire per, fare da mallevadore, fare da garante
  2. sponsorizzare, finanziare (a scopo pubblicitario)
  3. patrocinare, sostenere, concedere il proprio patrocinio a, concedere il sostegno a, appoggiare
  4. (religione) fare da padrino (o da madrina) a
  5. (parlamento) presentare
  • italiano
    • Vocabolario, Treccani edizione online
    • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
    • Dizionario di italiano (ed. sapere.it), De Agostini edizione on line
    • Lemmario italiano, Garzanti linguistica edizione on line
    • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
    • Sinonimi e contrari, RCS Libri edizione on line
    • Dizionario Italiano Olivetti, Olivetti Media Communication edizione on line
    • Tullio De Mauro, Il nuovo De Mauro, Internazionale.it edizione on line
    • Dizionario Sinonimi e contrari Mariotti, 2006, pagina 533
  • inglese
    • Il Sansoni, Inglese edizione on-line da "www.corriere.it"

Altri progetti[modifica]