Vai al contenuto

raddoppiare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Verbo

Transitivo[modifica]

raddoppiare (vai alla coniugazione)

  1. (matematica) moltiplicare per due
    • Il nuovo progetto mira a raddoppiare la superficie del parco
  2. (per iperbole) aumentare in maniera considerevole
    • In seguito alle nuove disposizioni è raddoppiato il lavoro degli uffici pubblici
  3. (linguistica) inserire una consonante doppia (o in alcune lingue anche una doppia vocale)
  4. (sport) segnare il secondo punto per la propria squadra
  5. (scherma) sferrare un colpo doppio contro l'avversario

Sillabazione[modifica]

rad | dop | piá | re

Pronuncia[modifica]

IPA: /raddopˈpia:re/

Etimologia / Derivazione[modifica]

deriva da ra- ( dalla contrazione di due lemmi latini re- e ad-) e da doppio

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Gronda il sangue; raddoppia il ferir »

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Traduzione

aumentare in maniera considerevole
inserire una consonante doppia
segnare il secondo punto per la propria squadra
sferrare un colpo doppio contro l'avversario