ibrido

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
un animale ibrido:un mulo, incrocio tra un asino ed una cavalla
un bardotto: incrocio tra un cavallo ed un asina
filobusautobus elettrico ibrido

bandiera italiana Italiano[modifica]

Aggettivo

ibrido (Wikipedia approfondimento) m sing

   singolare   plurale 
 maschile    ibrido    ibridi 
 femminile    ibrida    ibride 
  1. (biologia) il prodotto di un accoppiamento tra due specie animali o vegetali diverse
    • è nato un puledrino figlio di una zebra maschio e di un'asina
    • Il mais ibrido è più resistente di quello naturale.
  2. (senso figurato) (edilizia) formato da elementi dissimili
    • Quel palazzo è proprio ibrido, non è né romanico né gotico.
  3. (elettronica) (tecnologia) (ingegneria) collegamento di vari componenti elettrici singoli per formare un circuito elettronico con funzioni complesse
  4. (fisica) (chimica) (di) orbitale formato per ibridazione

Sostantivo

ibrido (Wikipedia approfondimento) m sing

   singolare   plurale 
 maschile    ibrido    ibridi 
 femminile    ibrida    ibride 
  1. (zoologia) animale prodotto di un incrocio tra due specie diverse
    • Il mulo è un ibrido tra un asino e una cavalla.

Voce verbale

  • prima persona singolare del presente indicativo del verbo ibridare

Sillabazione[modifica]

í | bri | do

Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈibrido/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino hybrĭda cioè "bastardo" (fonte Treccani); dal greco ybris traslitterazione inesatta della voce greca ὕβρις, che più correttamente deve essere traslitterata hỳbris e significa eccesso violenza

Sinonimi[modifica]

Contrari[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Traduzione

Altri progetti[modifica]