apostrofare

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

apostrofare (vai alla coniugazione)

  1. rivolgersi inaspettatamente e improvvisamente a qualcuno, (solitamente in modo scortese)
    • Stavo leggendo in pace quando Chiara mi apostrofò: "Inutile pelandrone, sempre a leggere stai?"
  2. apporre un apostrofo a una parola per indicarne l'elisione
    • Quando "un" è l'articolo maschile non va mai apostrofato.

Intransitivo[modifica]

apostrofare

  1. (letterario) rivolgersi ai lettori o ai personaggi di un libro; fare un'apostrofe

Hyph.png Sillabazione[modifica]

a | po | stro | fà | re

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /apostroˈfare/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione

rimproverare
rivlgersi a qualcuno in modo imperioso
Vedi le traduzioni