stazione

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

la stazione ferroviaria di San Paulo
la stazione della metropolitana di Mosca
a stazione ferroviaria di Venëv in Russia
la stazione vista dalla piazza antistante la ferrovia a San Pietroburgo in Russia
una stazione della metrpolitana

stazione (Wikipedia approfondimento) f sing (pl.: stazioni)

  1. (architettura) (tecnologia) (ingegneria) punto di scambio di passeggeri o merci in un sistema di trasporto a rete
  2. (elettronica) stazione radio base, impianto di telefonia mobile col compito di mandare e ricevere i segnali radio dei telefoni cellulari, permettendone il funzionamento
  3. (religione), (cristianesimo)nella via crucis, sosta presso una delle quattordici raffigurazioni della salita di Gesù al calvario
  4. struttura commerciale e tecnica per mandare segnali visivi e sonori a distanza

Sillabazione[modifica]

sta | ziò | ne

Pronuncia[modifica]

IPA: /staˈtsjone/

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal latino statio ossia "modo di stare; fermata, dimora, riposo"

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]

Alterati[modifica]

Traduzione

punto di scambio di passeggeri o merci in un sistema di trasporto
stazione radio base
nella via Crucis

Altri progetti[modifica]