rabbonire

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

rabbonire (vai alla coniugazione)

  1. riportare chi è troppo adirato o agitato per ragionare lucidamente alla calma e serenità necessarie al dialogo; ammansire, acquietare, placare, lenire la collera
    • è certo che la somiglianza, se somiglianza c'era, non rabboniva la signora Maddalena, non la rendeva né più indulgente né più tenera per quel figliuolo; anzi sembrava che nutrisse contro di lui una strana avversione. (Gerolamo Rovetta, Il tenente dei lancieri)

Intransitivo pronominale[modifica]

rabbonirsi

  1. farsi più tranquilli e docili; placarsi, detto anche della natura e dei suoi elementi
    • il signor Amedeo si rabbonì, quando vide il certificato degli esami, che portava segnati, a giustificazione del figlio, tutti i punti e la lode. (Anton Giulio Barrili, La notte del commendatore: Racconto)

Hyph.png Sillabazione[modifica]

rab | bo | nì | re

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

derivato di abbonire, letteralmente "rendere buono" con il prefisso iterativo ri- che indica il ripristino di una condizione precedente (alla collera, in questo caso)


Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni