calzone

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

calzone (Wikipedia approfondimento)

  1. indumento da uomo che veste le gambe dalla cintola fino ai piedi o alle ginocchia, dividendosi in due come fa la forcata umana; ognuno dei due pezzi può esser detto singolarmente "calzone"
    • calzoni corti: sino ai ginocchi, ove s'affibbiano
    • calzoni lunghi: sino ai piedi
    • calzoni a coscia: molto aderenti
    • calzoni a campana: che s'allargano in giù
    • calzoni rimboccati: per salvarli dal fango o per la moda
  2. (gastronomia) tra le varie formule di pizza, il calzone in particolare è un ricco fagotto di pizza, appunto semi-chiuso quindi farcito con i classici ingredienti e con aggiunta a scelta, in genere però con funghi, prosciutto e talvolta rucola

Hyph.png Sillabazione[modifica]

cal | zò | ne

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /kal't͡sɔne/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

accrescitivo di calzo (vedi anche calza)

Nuvola apps kreversi.png Alterati[modifica]

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

  • farsela nei calzoni o riempirsi i calzoni: aver gran paura
  • porta i calzoni o s'è messa i calzoni: di moglie che fa da padrona in casa, e fa e disfà anche quel che spetterebbe al marito, pur contro la voglia di lui
  • perdere, seminare i calzoni: lasciarli quasi cadere
  • Vocabolario, Treccani edizione online
  • Ottorino Pianigiani, dizionario etimologico ospitato su "www.etimo.it"
  • Nicola Zingarelli, Lo Zingarelli 1922: vocabolario della lingua italiana, Zanichelli editore, pagina 174
  • Giuseppe Rigutini, Pietro Fanfani, Vocabolario italiano della lingua parlata, Firenze, 1875