Vai al contenuto

aborior

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

Latino[modifica]

Verbo

Intransitivo[modifica]

aborior (vai alla coniugazione) quarta coniugazione, deponente (paradigma: aborior, aborīris, abortus sum, abortum, aboriri)

  1. estinguersi, venir meno, svanire
  2. (di feti, neonati) abortire, non nascere

Sillabazione[modifica]

ă | bŏ | rĭ | ŏr

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /aˈbo.ri.or/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /aˈbo.ri.or/

Etimologia / Derivazione[modifica]

composto dal prefisso ab-, con funziona partitiva, dalla preposizione ab, "da, via da", e di orior, "sorgere, levarsi, spuntare"

Sinonimi[modifica]

Parole derivate[modifica]

Termini correlati[modifica]