oggetto

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgAggettivo[modifica]

oggetto m e f inv

  1. (spregiativo) riferito a persona, che è considerato solo per il proprio aspetto fisico o la propria prestanza sessuale
    • in televisione il modello femminile prevalente è quello della donna oggetto

Open book 01.svgSostantivo[modifica]

oggetto  (Wikipedia approfondimento) m sing (pl: oggetti)

  1. tutto ciò che il soggetto intende come diverso da se, ciò che sussiste di per se indipendentemente dalla conoscenza
  2. ogni cosa che può essere percepita attraverso i sensi
    • vedere gli oggetti a una certa distanza
  3. bene, cosa in senso giuridico
    • oggetto giuridico del reato
  4. persona o cosa cui è rivolta un'attività, un sentimento
  5. materia, argomento

Hyph.png Sillabazione[modifica]

og | gèt | to

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /od'ʤɛtto/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino medievale obiectum, neutro sostantivato di obiectus, participio passato di obicĕre ossia "porre innanzi"; propriamente "ciò che è posto innanzi (al pensiero o alla vista)"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Fairytale right blue.pngFairytale left blue.png Antonimi/Contrari[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

Nuvola apps kreversi.png Alterati[modifica]

Da non confondere con[modifica]

  • cosa. L'oggetto è qualcosa di tangibile ( una bambola in un soffitto è un oggetto in quanto tale ); la cosa possiede ,oltre alla tangibilità, la qualità di essere in relazione con il soggetto ( una bambola nelle mani di una bambina è una cosa)

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Altri progetti[modifica]