Vai al contenuto

punteggiatura

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Sostantivo

punteggiatura (Wikipedia approfondimento) f sing (pl.: punteggiature)

  1. (grammatica) insieme di simboli detti "segni di punteggiatura", o "segni di interpunzione", che, in una frase o in un testo, servono a conferire tonalità ed espressione allo scritto

Sillabazione[modifica]

pun | teg | gia | tù | ra

Pronuncia[modifica]

IPA: /puntedd͡ʒaˈtura/

Etimologia / Derivazione[modifica]

da punteggiare che deriva da punto

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«[Bisogna] abolire anche la punteggiatura. Essendo soppressi gli aggettivi, gli avverbi e le congiunzioni, la punteggiatura è naturalmente annullata, nella continuità varia di uno stile vivo che si crea da sé, senza le soste assurde delle virgole e dei punti »

Sinonimi[modifica]

Traduzione

Altri progetti[modifica]