meato

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo


meato m (pl.: meati)

  1. (letterario) disagevole e angusto passaggio, piccola apertura, intercapedine o feritoia naturale che si offre per essere attraversata da qualcosa
  2. (anatomia) in senso generico, stretto e corto canale dalle pareti ossee e cartilaginee (meato uditivo) o membranose (meato uretrale) che rappresenta uno sbocco verso l'esterno o un collegamento tra cavità vicine dell'organismo; orifizio
  3. (fisica) in meccanica, millimetrica o micrometrica intercapedine che separa le superfici di due corpi in movimento relativo riempita del lubrificante che ne evita lo sfregamento; gioco
  4. (geologia) è sinonimo di vuoto, interstizio o poro, cioè uno spazio non occupato da materiale solido all'interno di una roccia sciolta o lapidea

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino meatus, derivato di meare (vedi meo) "passare", che in italiano ha un omologo antico o confinato all'ambito letterario-poetico, meare (vedi), dal significato di "filtrare attraverso, trapelare"

Nuvola filesystems www.png Traduzione

passaggio stretto e disagevole
struttura anatomica
  • Tullio De Mauro, Il nuovo De Mauro, Internazionale.it edizione on line
  • Vocabolario, Treccani edizione online
  • Francesco Sabatini e Vittorio Coletti, Il Sabatini Coletti, RCS Libri edizione on line
  • Lemmario italiano, Garzanti linguistica edizione on line
  • Aldo Gabrielli, Vocabolario della Lingua Italiana, Hoepli edizione on line
  • Dizionario di italiano (ed. sapere.it), De Agostini edizione on line
  • Rocce acquifere e rocce impermeabili, Geologia Tecnica, p.182 Ippolito-Nicotera