crapula

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

crapula f (pl: crapule)

  1. (letterario) il bere e mangiare senza ritegno, oltre misura e disordinatamente
    • darsi alla crapula
  2. (per estensione) l'atto di abbandonarsi con sfrenata voluttà ai vizî, usato anche in chiave ironica o con sfumatura scherzosa

Hyph.png Sillabazione[modifica]

crà | pu | la

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'krapula/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino crapŭla, dal greco κραιπάλη ( fonte Treccani); ubriachezza, di etimo incerto (forse composto da kara, testa, e pallô, io tengo in equilibrio oppure io faccio oscillare)

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Assai più che nella crapula / non sian tristi i baci e il riso, / i miei versi al fango attinsero / ciò che niega il paradiso »
Collabora a Wikiquote
«non nelle crapule e nelle ubriachezze, non nelle immoralità e nelle disolutezze, non nelle contese e nelle gelosie; ma rivestitevi del Signore Gesù Cristo e non abbiate cura della carne per soddisfarne i desideri »

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]



Nuvola filesystems www.png Traduzione

Vedi le traduzioni
  • Perseus Digital Library (en)
  • G. Devoto, G.C. Oli, Vocabolario illustrato della lingua italiana (Milano, 1977)
  • Zingarelli, vocabolario della lingua italiana (Zanichelli, 1999)