oro

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgAggettivo[modifica]


oro  (Wikipedia approfondimento) inv

  1. (colori) di colore giallo splendente, usato posposto al nome:
     
    • evidenziatore oro, biondo oro;
  2. (raro) fatto d'oro:
    • decorazione oro, arazzo oro;
  3. (economia) associato a una moneta, si intende "convertibile in oro":
    • franchi oro, sterline oro, e così via;
piccoli cristalli d'oro dal colore giallo brillante (elemento chimico)
pepita d'oro nativo (metallo prezioso)
monili d'oro (metallo prezioso)
cornice dorata (metallo prezioso)
lingotti d'oro (economia)

Open book 01.svgSostantivo[modifica]


oro  (Wikipedia approfondimento) m sing (pl: ori)

  1. (chimica) (mineralogia) elemento chimico solido, facente parte del gruppo dei metalli del gruppo d, avente numero atomico 79, peso atomico 196,9665 e simbolo chimico Au. Ha un peso specifico elevato di 19 300 kg/m3, è poco reattivo, è presente in natura specialmente allo stato nativo in forma di cristalli arborescenti, pagliuzze o polvere:
    • oro nativo, oro in grani;
  2. (tecnologia) metallo prezioso di colore giallo brillante, molto duttile e malleabile; è usato in lega con altri metalli per monili e monete, raramente è usato puro proprio per l'estrema malleabilità; trova impiego anche per la produzione di materiali meccanici, elettrici, elettronici e sanitari, di alcune opere d'arte per la doratura ornamentale:
  3. (araldica) l' oro è uno smalto araldico di colore giallo o oro. Nella rappresentazione monocromatica è simbolizzato dalla punteggiatura: abitualmente i punti sono disposti in quinconce
  4. (economia) bene usato come mezzo di scambio; conservato sotto forma di lingotti di metallo puro rappresenta la riserva aurea delle banche centrali a garanzia del controvalore della moneta cartacea emessa:
  5. (colore) giallo brillante:
    • l'oro non passa mai di moda;
  6. (estensione) materiale o lega simile all'oro:
  7. (estensione) usato in alcune locuzioni per indicare un materiale prezioso:
  8. (estensione) denaro, ricchezza:
  9. (sport) onorificenza assegnata al vincitore di una gara, specialmente olimpica; medaglia d'oro:
    • ha vinto l'oro nel salto triplo;
  10. (senso figurato) verità, certezza, cosa di valore o degna di fede, specialmente nella locuzione superlativa "oro colato" (letteralmente "oro puro") che spesso è usata in frasi negative:
    • quello che ha detto è oro per me;
    • non prendere per oro colato quello che trovi scritto su Wikizionario e sugli altri progetti Wikimedia;
  11. (senso figurato) locuzione d'uso comune con vari significati, vedi d'oro;
  12. per gli usi al plurale, vedi ori;

Open book 01.svgVoce verbale[modifica]


oro

  1. prima persona singolare dell' indicativo presente di orare

Hyph.png Sillabazione[modifica]

ò | ro

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'ɔro/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

metallo prezioso

derivato dal latino volgare orum, disceso dal latino aurum, proveniente dal protogreco antico ayros. La radice di origine indoeuropea è aus-

voce verbale

vedi orare

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Alla cavalla del cocchio del faraone io ti assomiglio, amica mia. Belle sono le tue guance fra i pendenti,il tuo collo fra i vezzi di perle.Faremo per te pendenti d'oro, con grani d'argento. »


Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Nuvola apps tree.png Parole derivate[modifica]

metallo prezioso
colore
soluzione acquosa concentrata di cloruro aurico

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

elemento chimico
metallo prezioso
colore
voce verbale

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

metallo prezioso

Isimple system icons web find.png Proverbi e modi di dire[modifica]

metallo prezioso
  • Tutto è fumo e vento, fuorché l'oro e l'argento.
  • non è tutto oro ciò che luccica: non ci si deve lasciar ingannare dalle apparenze;
economia
  • vale tanto oro quanto pesa: detto di persona di grande valore;
  • nemmeno per tutto l'oro del mondo: si dice quando si è risoluti a non compiere un'azione;
  • non voler far qualcosa per tutto l'oro del mondo : non voler assolutamente fare qualcosa
  • pagare qualcosa a peso d'oro : pagare una certa cosa col controvalore in oro del suo peso;
  • aver trovato la gallina dalle uova d'oro : aver trovato una fonte di facili guadagni
figurato
  • il mattino ha l'oro in bocca: le prime ore della giornata lavorativa sono le più fruttuose;
  • tempi d'oro : tempi o periodi molto positivi o belli (in genere già trascorsi e di difficile o improbabile ritorno)
  • età dell'oro : (in senso storico) periodo positivo o culminante per una cultura o civiltà
  • corsa all'oro : assalto a miniere d'oro o, in senso figurato, partecipazione in massa allo sfruttamento di qualche nuova risorsa o scoperta
  • la parola è d'argento, il silenzio è d'oro : si possono dire cose molto belle o importanti, ma talvolta è perfin meglio star zitti
  • prendere qualcosa per oro colato : considerare un'affermazione, un fatto, un'informazione come di altissimo valore

Nuvola apps iper.png Iperonimi[modifica]

Da non confondere con[modifica]

 
 

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

bandiera multilinguistica spagnola Spagnolo[modifica]

Open book 01.svgSostantivo[modifica]


oro (pl: oros)

  1. oro
  2. (araldica) oro: in passato erano usati anche i termini Sol,

Open book 01.svgVoce verbale[modifica]


  1. prima persona dell'indicativo presente del verbo orar

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino aurum

Colori RAL
questo template contiene tutti i colori RAL.

Altri progetti[modifica]