transicio

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

SPQRomani.svg Latino[modifica]

Open book 01.svgVerbo

Transitivo[modifica]

transicio (vai alla coniugazione) terza coniugazione in -io (paradigma: trānsiciō, trānsicis, trānsiēci, trānsiectum, trānsicĕre)

  1. variante ortografica antica di traicio

Hyph.png Sillabazione[modifica]

trāns | ĭ | cĭ | ō

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /traːnsˈi.ki.oː/
  • (pronuncia ecclesiastica) IPA: /trasˈi.ʧi.o/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione[modifica]

composto del presfisso trans-, dalla preposizione trans, "tra, attraverso", e iacio, "lanciare, scagliare, gettare"; la forma più comune nell'ortografia classica è traicio, mentre la vatiante transicio si ritrova negli autori più antichi fino a Cesare

Nuvola apps tree.svg Parole derivate[modifica]