dem

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

Albanese[modifica]

Sostantivo

dem m sing (singolare definito demi, plurale indefinito dema, plurale definito demat)

  1. (zoologia) (mammologia) toro

Etimologia / Derivazione[modifica]

dal protoalbanese *dama, che è dall'indoeuropeo *dm̥h₂-ó-; da confrontare coll'irlandese damh ‘bue’ e col greco antico dámalos (δάμαλος) ‘vitello’

Sinonimi[modifica]

Curdo[modifica]

Sostantivo

dem

  1. tempo

Danese[modifica]

Pronome

dem

  1. loro

Etimologia / Derivazione[modifica]

caso oggettivo, terza persona plurale

Latino[modifica]

Voce verbale

dem

  1. prima persona singolare del congiuntivo presente attivo di
    • ego dem - che io dia

Pronuncia[modifica]

  • (pronuncia classica) IPA: /dem/

Etimologia / Derivazione[modifica]

vedi

Svedese[modifica]

Pronome

dem

  1. loro
  2. li
    • Erik ser dem
    Erik li guarda

Tedesco[modifica]

Articolo

dem

  1. il

Pronome

dem (relativo)

  1. che
  2. cui

Etimologia / Derivazione[modifica]

  • (articolo) dativo maschile singolare di der
  • (articolo) dativo neutro singolare di der
  • (pronome) dativo maschile singolare di der
  • (pronome) dativo neutro singolare di der

Wolof[modifica]

Verbo

dem

  1. andare