arringa

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Jump to navigation Jump to search

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgSostantivo

arringa f (pl.: arringhe)

  1. discorso di carattere ufficiale fatto ad un pubblico più o meno vasto, con l'intento di scaldarne gli animi e di stimolarne l'entusiasmo e la determinazione
  2. (diritto) discorso con cui un tutore legale o un magistrato espongono i propri elementi e argomentazioni durante la fase dibattimentale di un processo giudiziario

Open book 01.svgVoce verbale

arringa

  1. terza persona singolare dell'indicativo presente di arringare
  2. seconda persona singolare dell'imperativo presente di arringare

Hyph.png Sillabazione[modifica]

ar | rìn | ga

Nuvola apps edu languages.svg Pronuncia[modifica]

IPA: /arˈringa/

Nuvola kdict glass.svgEtimologia / Derivazione[modifica]

derivazione di arringare ( fonte Treccani); dall'italiano medievale aringo (o arringo ) "riunione di cittadini", dal gotico *hriggs, dal protogermanico *ring "assemblea, adunanza in circolo"

Icona sinonimi.png Sinonimi[modifica]

Books-aj.svg aj ashton 01.svg Termini correlati[modifica]

Gnome-go-down.svgGnome-go-up.svg Varianti[modifica]

Da non confondere con[modifica]

Gnome-globe.svg Traduzione

nel significato 1 di solenne discorso pubblico
nell'accezione legale
terza persona singolare dell'indicativo presente di arringare
seconda persona singolare dell'imperativo presente di arringare