uno

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
il gradino più alto del podio raffigura il numero 1

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgAggettivo numerale[modifica]

Cardinale[modifica]

uno  (Wikipedia approfondimento) 1 inv

  1. (matematica), (aritmetica) cifra che segue lo zero e precede il due

Open book 01.svgArticolo[modifica]

uno m sing

nota vale la stessa nota d'uso dell'aggettivo numerale.


Open book 01.svgPronome[modifica]

uno m (pl: uno, uni, una)

  1. pronome indefinito: indica una persona non meglio specificata:
    • ieri ho incontrato uno al bar che mi ha detto di venire da te;

Open book 01.svgSostantivo[modifica]

uno (f: una) m inv

  1. numero dopo zero e prima di due;
  2. la cifra corrispondente alla quantità unitaria:
    • nel numero 18 l'uno ha un valore di una sola decina;
  3. (scuola) voto di molto inferiore alla sufficienza (in scala da 1 a 10):
    • Quella strega mi ha dato un altro uno!



Hyph.png Sillabazione[modifica]

ù | no

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'uno/ /ˈu.no/ (tonico come sostantivo o pronome) /u.no‿/ (generalmente atono come aggettivo numerale o articolo, si lega alla parola seguente)

Ascolta la pronuncia :

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

Dal latino "ūnu(m)", aggettivo numerale

Citazione[modifica]

Collabora a Wikiquote
«Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!». Ma l'altro lo rimproverava: «Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male». E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno». Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso». »
(Vangelo secondo Luca 23,39-43, testo CEI 2008)


Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

  • un (aggettivo numerale e articolo)
  1. variante, vedi un:
    • viveva in uno strano paese;

Declinazione[modifica]

aggettivo numerale o articolo (vedi anche un)
sing
m uno o un
f una o un'
pronome indefinito
sing pl
m uno uni
f una une

Nuvola apps iper.png Iperonimi[modifica]

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Veneto[modifica]

Open book 01.svgPronome[modifica]

uno m

   singolare   plurale 
 maschile    uno     una  
 femminile    uni     une  
  1. pronome indefinito: uno;
    • ghe xera uno che 'l dixéa cusì: c'era uno che diceva così;

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

  • on (regionale)
  • un (regionale, ortografia classica)

Hyph.png Sillabazione[modifica]

uno

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

/ˈu.no/ o /un/ o /ʊn/

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino "ūnu(m)", aggettivo numerale, usato in senso pronominale con estensione di significato da "uno solo" a "uno qualunque"

Declinazione[modifica]

sing pl
m uno uni
f una une

bandiera multilinguistica spagnola Spagnolo[modifica]

Open book 01.svgAggettivo numerale[modifica]

uno

  1. uno


La parola uno ha un significato anche nelle seguenti lingue: Interlinguainterlingua.

Puoi contribuire a migliorare questa voce di Wikizionario modificando questa pagina e aggiungendo i dettagli che conosci (analisi grammaticale, declinazione o coniugazione, pronuncia, altri eventuali significati con le relative traduzioni in italiano, ecc.) per una di queste lingue, seguendo le linee guida per le sezioni in lingua straniera; quando avrai completato la sezione dedicata, rimuovi da questo elenco la lingua che hai appena aggiunto.

Altri progetti[modifica]