un

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
Blue Glass Arrow.svg Vedi anche : UN, un'

bandiera italiana Italiano[modifica]

Open book 01.svgArticolo

un o uno m sing (f: una) o un' NOTA: si usa solo davanti a parole di genere maschile inizianti per vocale o per consonante tranne che "s" seguita da consonante, "x", "z", e preferibilmente non davanti ai gruppi consonantici "gn", "pn" e "ps"; in questi altri casi al maschile si usa "uno"; per gli usi al femminile vedi "una" e "un'"

  1. articolo indeterminativo: indica una persona, un animale o una cosa mai nominati precedentemente
    • oggi ho conosciuto un ragazzo a scuola, è molto simpatico
  2. si usa anche per indicare una categoria o una specie
    • un folletto può usare la magia
  3. si usa anche per indicare un appartenente ad una specie o ad una categoria
    • Se incontri un folletto fai attenzione, sono esseri maligni!
  4. si usa anche per indicare una persona, un animale o una cosa che non si desidera meglio specificare
    • ha bisogno di un buon psicologo
  5. si usa anche per indicare una persona, un animale o una cosa tra tante
    • ha preso un fazzoletto dal cassetto

Open book 01.svgAggettivo numerale

Cardinale[modifica]

un m sing NOTA: vale la stessa nota d'uso dell'articolo

  1. variante, vedi uno
    • sul tavolo c'erano un coltello e due forchette

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

  • uno (articolo e aggettivo numerale)

Hyph.png Sillabazione[modifica]

un

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /un‿/ (generalmente atono, si lega alla parola successiva)

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino ūnu(m), che nella lingua classica era solamente aggettivo numerale e dunque in origine vale uno solo, uno di numero; nel latino volgare ha significato in seguito anche uno qualunque, un certo fino a diventare un vero e proprio articolo in italiano e in altre lingue romanze

Books-aj.svg aj ashton 01.png Termini correlati[modifica]

Declinazione[modifica]

sing
m un o uno
f una o un'

NOTA: in italiano non esistono articoli indeterminativi al plurale; al loro posto si possono usare i partitivi dei e degli per il maschile e delle per il femminile, oppure gli aggettivi indeterminativi alcuni per il maschile e alcune per il femminile NOTA: non va confuso "un" senza apostrofo che è maschile con un' con l'apostrofo che è femminile

Nuvola filesystems www.png Traduzione[modifica]

Basso sassone[modifica]

Open book 01.svgCongiunzione

un

  1. e

Flag of France.svg Francese[modifica]

Open book 01.svgArticolo

un m sing

  1. (araldica) articolo che si usa per le pezze secondarie e le figure con la sola esclusione delle pezze onorevoli, del leone e dell'aquila (per le quali si usano gli articoli la e le)

Open book 01.svgAggettivo numerale

un

  1. uno

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /œ̃/

Flag of Latvia.svg Lettone[modifica]

Open book 01.svgCongiunzione

un

  1. e

Flag of Lombardy.svg Lombardo[modifica]

Open book 01.svgAggettivo numerale

un m sing

   singolare   plurale 
 maschile    un     -  
 femminile    una     -  
  1. uno
    • gh'era dumò un omm e trè donn: c'era un solo uomo e tre donne

Open book 01.svgArticolo

un m (f: una) o un'

  1. un, uno
    • un omm: un uomo

Hyph.png Sillabazione[modifica]

un

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

IPA: /'un/

Da non confondere con[modifica]

Veneto[modifica]

Open book 01.svgArticolo

un m sing (f: na) NOTA: si usa solamente davanti a consonante; davanti a vocale si usa "n'"

  1. articolo indeterminativo maschile singolare: un, uno; o una, un'
    • un can: un cane
    • un stranuo: uno starnuto
    • un liévore: una lepre

Open book 01.svgAggettivo numerale

un m sing (f: na) NOTA: vale la stessa nota d'uso dell'articolo

  1. un, uno; o una, un'
    • du cani e un gato: due cani e un gatto
    • un piron e du cortełi: una forchetta e due coltelli

Open book 01.svgSostantivo


un m (pl: uni)

  1. (regionale) il numero: uno
    • un zxontà du el fa tri: uno più due fa tre
    • zxónta du uni e te fa du: somma due "uni" ("uno") e fa due
  2. la cifra: uno
    • un tacà co zxéro te fa 10 (diéxe): "uno" unito a "zero" fa 10 (dieci)
    • te tachi du uni e te fa 11 (ùndexe): unisci due "uni" ("uno") e fai 11 (undici)

Open book 01.svgPronome

un m

   singolare   plurale 
 maschile    un     uni  
 femminile    una     une  

(ortografia classica)

  1. (regionale) pronome indefinito, vedi uno
    • ghe xe un chi che te voe: c'è qualcuno qui che ti desidera
    • i un i xe nà e ch'i altr' i xe stà: gli uni (i primi) sono andati e gli altri son restati

Fairytale down blue.pngFairytale up blue.png Varianti[modifica]

articolo e aggettivo numerale
  • 'n (solo m)
  • n' (m o f)
  • on (m regionale)
pronome indefinito
  • uno sing, uni pl (ortografia unificata)
  • on sing o pl, oni pl (m regionale)

Hyph.png Sillabazione[modifica]

un

Nuvola apps edu languages.png Pronuncia[modifica]

/un/ o /ʊn/; generalmente atono come articolo o aggettivo numerale, si lega alla parola successiva; tonico come sostantivo o pronome

Nuvola kdict glass.pngEtimologia / Derivazione[modifica]

dal latino ūnu(m), che nella lingua classica era solamente aggettivo numerale e dunque in origine vale uno solo, uno di numero; nel latino volgare ha significato in seguito anche uno qualunque, un certo fino a diventare un vero e proprio articolo in veneto e in altre lingue romanze

Declinazione[modifica]

articolo indeterminativo e aggettivo numerale
sing
m un o n'
f na o n'

NOTA: in veneto non esistono articoli indeterminativi al plurale; al loro posto si possono usare i partitivi "di" per il maschile e "de łe" per il femminile NOTA: "n'" è l'articolo indeterminativo con elisione sia maschile sia femminile

sostantivo
sing pl
un uni
pronome relativo
sing pl
m un uni o un
f una une
  • italiano
    • Gabrielli Aldo, Vocabolario della Lingua Italiana, edizione online su hoepli.it
  • francese
    • (araldica) Le guide de l'héraldique, di Claude Wensler - edito a Rennes nel 2002