Vai al contenuto

zaino

Da Wikizionario, il dizionario a contenuto aperto.
uno zaino
uno zaino in spalla

bandiera italiana Italiano[modifica]

Aggettivo

zaino (Wikipedia approfondimento) m sing (pl.: zaini)

  1. di manto di cavallo, o di altro animale, dal colore omogeneo castano scuro

Sostantivo

zaino m sing (pl.: zaini)

  1. sacco di pelle di ovino che usano i pastori per riporvi cibo ed arnesi
  2. (militare) sacco di pelle o di tela che i militari portano dietro le spalle contenente gli oggetti prescritti:
    • zaino affardellato: quando contiene tutto il corredo
    • zaino in spalla, zaino a terra : comandi militari
  3. sacco in tela o plastica, adibito a svariati usi, spesso impermeabile, munito di spallacci, cinghie e tasche per riporvi provviste, libri e oggetti vari
  4. (zoologia) Di mantello equino, o di altro animale, dal colore uniforme scuro, senza alcun pelo o macchia naturale bianca.

Sillabazione[modifica]

zài | no

Pronuncia[modifica]

IPA: /ˈd͡zai.no/

Etimologia / Derivazione[modifica]

(aggettivo) dallo spagnolo zaino; (sostantivo) dal longobardo zainja (= cesto); confronta anche il gotico taïnjo. Termine del XVI secolo: indicava il sacco peloso da pastore (vedi Ariosto) e da soldati

Sinonimi[modifica]

Alterati[modifica]

Proverbi e modi di dire[modifica]

  • fare lo zaino

Traduzione

Altri progetti[modifica]